img

Foto news

02/08/2021 - COMUNICATO

Gli eventi di Terre d'Oltrepò fanno segnare il record di presenze

1500 le persone ospiti in cantina nelle 8 serate estive. Il presidente Giorgi: Grazie al territorio e allo staff: Terre d’Oltrepò è una grande famiglia. Ora continuiamo con le serate enogastromomiche con Gambero Rosso

Bilancio positivissimo per le serate enogastronomiche e musicali organizzate dalla cantina Terre d’Oltrepò. Numeri da record per la storica realtà bronese che per il secondo anno consecutivo ha organizzato un cartellone di appuntamenti che ha animato l’estate oltrepadana. Una girandola di eventi di ampio respiro in cui l’accostamento enogastronomico tra i vini della cantina e i prodotti del territorio, ma non solo, ha caratterizzato l’intera rassegna. “Siamo soddisfatti di quanto siamo riusciti ad organizzare – spiega il Presidente di Terre d’Oltrepò, Andrea Giorgi – La nostra area esterna ha ospitato quasi 1500 persone in otto serate, qualcosa che non ci saremmo mai aspettati. Per oltre un mese e mezzo, ogni sabato sera, siamo stati il punto di riferimento per appassionati, winelovers ma anche per famiglie che hanno visto nella nostra offerta un modo per trascorrere qualche ora in compagnia, all’insegna dell’enogastronomia. Siamo consapevoli che una cantina come la nostra debba essere un punto di riferimento e i dati dei partecipanti a queste serate ce lo hanno confermato”.

In totale sono state quasi 1500 le persone che hanno prenotato un posto durante le 8 serate estive a Terre d’Oltrepò, sono stati serviti 4mila calici di vino tra Metodo Classico Testarossa La Versa e Metodo Charmat Rosè La Versa, i due prodotti più gettonati dell’estate. Tra le serate più apprezzate sicuramente il tributo al gruppo svedese gli Abba, quella dialettale con la compagnia G74 e quella con lo showman Luca Bergamaschi. Non è mancata la buona musica con i DJ Ottiper e Trentani che hanno fatto ballare giovani ed adulti.

“Ringrazio di cuore tutto lo staff di Terre d’Oltrepò che si è messo a disposizione ogni sabato per un mese e mezzo per far sì che ogni serata potesse essere entusiasmante, divertente e, inevitabilmente, golosa con offerte enogastronomiche invitanti e varie. – spiega il presidente Giorgi – La nostra cantina è una grande famiglia e lo dimostra anche in queste occasioni di coesione. Per il futuro abbiamo in serbo tante altre iniziative di ampio respiro per coinvolgere il territorio. In corso c’è quella in partneship con Gambero Rosso che ci sta portando in tour nei migliori ristoranti della Lombardia nell’ambito dell’evento e della guida The Best of Lombardy. I migliori chef della regione abbinano i vini La Versa ai loro ricercati piatti, in un entusiasmante percorso sensoriale”.